Orari: Aperto tutti i giorni dalle 09:30 alle 24   Via Cesare Battisti, 138 - Ponte Arche - Comano Terme (Trento)    Tel: +39 0465 702041   info@pizzeriadonpedro.com         

Ciao, qui sempre Cristian dal Don Pedro!

Oggi come sempre abbiamo le mani in pasta, anzi a dirla tutta… in brodo!

Ma non farlo a casa, tu usa un mestolo 🙂

Comunque, Novembre è agli sgoccioli e il freddo, il gelo e la neve iniziano a fare capolino in quel di Ponte Arche.

E con questa temperatura polare, cosa c’è di meglio che zuppe e minestre come non ci fosse un domani?

In un articolo passato ho rivelato la ricetta della zuppa d’orzo trentina, adesso visto che siamo vicini a Natale e mi sento più buono, vi regalo la ricetta della famosa zuppa rustica del Don Pedro…

Basta ciancie, ora passiamo al nostro angolo delle ricette il preferito dai nostri fans!

Zuppa Rustica

250 gr di fagioli freschi
2 patate ( le tagliamo a dadini)
1 cipolla
1 fetta di pancetta tagliata spessa
1 rametto di rosmarino
4/5 foglie di salvia
2 pomodori pelati

Preparazione

Prepariamo il trito con la salvia e il rosmarino! E anche la cipolla, vai di trito anche per lei. Però attenzione alle lacrime! Se vuoi un trucchetto, bagna la lama del coltello, e assicurati che sia ben affilata. Vedrai, le lacrime diminuiranno 🙂

Mettiamo sul fuoco la nostra padella con dentro un litro di brodo vegetale o brodo di carne. ATTENZIONE: se non hai il brodo NON usare il dado, ma usa l’acqua, si acqua del rubinetto 🙂 Sicuramente meglio del dado!

Prepariamo il fondo di cipolle, leggermente dorata, facciamo rosolare la pancetta e la uniamo alla cipolla, mentre il nostro fondo si cucina aggiungiamo ½ bicchiere di vino bianco e sfumiamo.

A questo punto prendiamo i fagioli, le patate tagliate a dadini e uniamo al brodo o l’acqua a FREDDO, mi raccomando.

Mettiamo sul fuoco e procediamo con una lenta cottura (almeno 40 minuti)

Nel mentre, prendi i pomodori, e pratica una piccola incisione a forma di “X” sulla parte iniziale, poi scottali in acqua bollente per una decina di secondi, raffreddali velocissimamente in acqua fredda e pelalo. Vedrai che sarà facilissimo, la pelle verrà via praticamente da sola!

Ora lo tagliamo a pezzi grossolani e anche lui è pronto!

Quando la nostra zuppa è in cottura da 30 minuti, aggiungiamo i pomodori e il trito di salvia e rosmarino che abbiamo preparato prima.

Zuppa pronta… non ci resta che controllare la densità

Vogliamo mangiarla con la pasta allora la lasciamo più liquida, senza pasta la lasciamo più densa, ma anche qui a ognuno il proprio gusto…

Ok, ora la Zuppa rustica è pronta!

Pronto a fare bella figura con amici e conoscenti?

Se invece vuoi essere sicuro di non sbagliare, scegli l’originale! Vieni a gustarla direttamente al Don Pedro!

In più, un piccolo regalo per te, per incentivarti a venire al tuo Ristorante preferito: se fai riferimento a questo articolo, i fagioli per fare la tua zuppa te li regalo io. Sono buoni, lo assicuro!

Ti aspetto.

Cristian
Don Pedro

Pin It on Pinterest